Ravenna 2019 - Città candidata capitale europea della cultura
Sport, Cronaca

Sabato l'intitolazione ad Alfredo Cavezzali della palestra dell'Istituto Ricci Muratori

lunedì 24 febbraio 2014

È in programma per sabato, 1 marzo, alle 11, la cerimonia di intitolazione della palestra dell'istituto comprensivo Ricci Muratori (piazza Ugo La Malfa 1) ad Alfredo Cavezzali, storico presidente provinciale del Coni. Interverranno: Sandra Baldassarri, dirigente dell'istituto comprensivo, Umberto Suprani, presidente Coni Emilia Romagna, il sindaco Fabrizio Matteucci. Prevista anche una esibizione delle ginnaste dell'Edera Ravenna. La decisione di intitolare la palestra dell'Istituto comprensivo Ricci Muratori a Cavezzali è stata presa dal Comune d'intesa con la dirigente scolastica, accogliendo l'invito di tanti ravennati oltre che del Coni stesso.
Cronaca

Nudo artistico di Fanny&Alexander al Cocoricò, il commento dell'assessora Morigi

lunedì 24 febbraio 2014

"Non riesco a capacitarmi dell'assurda accusa di oscenità"

L'assessora Valentina Morigi interviene sul caso di censura dello spettacolo della compagnia Fanny&Alexander avvenuto sabato notte al Cocoricò di Riccione per esprimere la propria incredulità e manifestare solidarietà agli artisti: "La prima volta che ho incontrato i Fanny & Alexander è stato quasi vent'anni fa: ero poco più di un'adolescente, curiosa spettatrice ad un loro spettacolo. Oggi non riesco a capacitarmi dell'assurda accusa di oscenità per la performance al Cocoricò. Provo tristezza per questo paese ipocrita, che celebra quotidianamente la volgarità e la mercificazione dei corpi, ma che grida al sacrilegio di fronte ad artisti nudi".
Politica & Istituzioni, Cronaca

Il caso del nudo artistico interrotto al Cocoricò arriva a Roma

lunedì 24 febbraio 2014

Imponderabilia di Marina Abramovic in mostra al MamBo di Bologna.

Interrogazione di Paglia (Sel) al Ministero degli Interni e della Cultura a proposito della performance di Fanny&Alexander bloccata dai Carabinieri

"Nel febbraio 2014, in Italia e in Emilia Romagna vige la censura. Pare incredibile, ma è così. Non si può infatti parlare d'altro per quanto accaduto lo scorso 22 febbraio al Cocoricò di Riccione, laddove lo show Memorabilia dedicato alla storica performance di Marina Abramovic e messo in scena dalla compagnia ravennate Fanny&Alexander attraverso il ricorso ai nudi artistici, è stato platealmente interrotto da Carabinieri in borghese per presunti atti osceni in luogo pubblico". Lo denuncia Giovanni Paglia, deputato ravennate di Sinistra Ecologia Libertà, autore di una interrogazione congiunta al Ministero degli Interni e della Cultura per chiedere interventi e provvedimenti sull'accaduto nonché garanzie sul futuro.
Cronaca

Collettivo Autonomo Studentesco: "Nuovo spazio per giovani e studenti bisogno primario"

lunedì 24 febbraio 2014

Dopo il rogo dello spazio studentesco selva avvenuto nella notte di venerdì 7 febbraio, le iniziative di protesta e comunicazione alla città del Collettivo Autonomo Studentesco non si sono fermate. Proprio ieri il Collettivo ha organizzato una giornata di cultura, musica e socialità in Piazza San Francesco, con la partecipazione di decine di giovani, studenti e solidali. "Per un pomeriggio la piazza, solitamente al centro delle cronache a causa delle polemiche sul presunto 'degrado', ha vissuto davvero, dimostrando l'inutilità delle soluzioni proposte dall'amministrazione comunale fatte di poliziotti in borghese e telecamere" scrivono dal Collettivo Autonomo Studentesco.
Cronaca

L'arrivo della reliquia di Don Bosco al Duomo di Ravenna, una folla di fedeli ad accoglierlo

domenica 23 febbraio 2014

Tante persone in fila per salutare l'arrivo della reliquia di San Giovanni Bosco a Ravenna, che da circa 6 anni, grazie al pellegrinaggio dei Salesiani sta girando tutto il mondo e che sosta in ogni città dove c'è una sede creata dal suo ordine.
Politica & Istituzioni, Cronaca

Sondaggio della Polizia Municipale sui parcheggiatori abusivi: pochi sollevano problemi

domenica 23 febbraio 2014

Foto di Fabrizio Zani

Sono stati intervistati circa 160 automobilisti ravennati sul fenomeno dell'accattonaggio nei parcheggi della città - le interviste sono tutte documentate - quasi nessuno lamenta atteggiamenti ostili o offensivi degli abusivi

Ai cittadini è stato chiesto se hanno mai ricevuto minacce o insulti dagli abusivi e solo una minima parte, 6 persone, hanno dichiarato di essersi sentiti offesi senza però avere nulla di concreto da denunciare. I parcheggi dove sono state effettuate le interviste e che sono i principali luoghi in cui stazionano gli abusivi sono piazza Kennedy, piazza Baracca e il parcheggio del mercato, anche se ultimamente a causa dei controlli, altri parcheggi, più lontani dal centro, sono entrati nell'occhio dei parcheggiatori come quello nel piazzale della camera mortuaria.
Cronaca

No Tav, la protesta di oggi anche a Ravenna: "Non siamo noi i mandanti della lettera di minacce"

sabato 22 febbraio 2014

Foto di Giampiero Corelli

Come in altre zone d'Italia, anche oggi a Ravenna, c'è stato il corteo di protesta No Tav, che è partito questa mattina da Porta Adriana ed è arrivato fino alla sede della CMC in via Trieste. Fortunatamente nessun incidente, ma sono stati lanciati terra e fumogeni contro la sede della CMC.
Cronaca

La manifestazione degli agricoltori al porto: "È ora che tutti sappiano cosa mangiamo realmente"

sabato 22 febbraio 2014

Foto di Giampiero Corelli

Ieri in occasione della manifestazione a Soave nel veronese per protestare contro il divieto di libera coltivazione di piante e sementi OGM, alcuni dei partecipanti sono giunti fino al porto di Ravenna nella zona del piazzale antistante lo stabilimento Eurodocks.
Cronaca

Incidente ieri sera in via Zalamella, coinvolti un'auto e una bicicletta

sabato 22 febbraio 2014

Foto di Fabrizio Zani

Ieri sera incidente in via Zalamella, un 86enne è stato colpito dallo specchietto retrovisore di un'automobile mentre attraversava sulle strisce pedonali.
L'uomo è stato ricoverato all'Ospedale di Ravenna con ferite lievi.
Cronaca

Armando, un ravennate fra i dirottati a Ginevra, ci racconta la sua avventura

venerdì 21 febbraio 2014

Foto Il Fatto Quotidiano.

Il ravennate Armando Benedetti, 85 anni, uno dei passeggeri del volo Addis Abeba - Roma dirottato a Ginevra ci racconta come è andata: "Non avevamo realizzato che era un dirottamento"


Sul volo Addis Abeba - Roma dirottato su Ginevra in modo rocambolesco nei giorni scorsi, fra gli oltre 190 passeggeri c'erano anche quattro ravennati. Uno di loro lo abbiamo rintracciato e intervistato al telefono. Tutto è bene quel che finisce bene. Perciò ora, rilassato e tranquillo, il signor Armando Benedetti, di anni 85, residente in città, racconta la sua avventura con il sorriso sulle labbra. "Ero in vacanza in Africa con un gruppo di 11 persone - dice Armando - tutti italiani, di cui 4 di Ravenna e provincia. Eravamo stati in Burundi e Tanzania e finito il tour ci eravamo imbarcati ad Addis Abeba per tornare in Italia e atterrare a Roma. Dovevamo arrivare mi pare intorno alle 10."
Cronaca

Sotto scorta il presidente della Cmc dopo le minacce di morte ricevute dai Noa

venerdì 21 febbraio 2014

La prefettura di Ravenna ha disposto un servizio di scorta per il presidente della Cmc Massimo Matteucci a seguito delle minacce di morte di cui è stato oggetto nella lettera, a firma dei Noa (Nuclei operativi armati), recapitata alla sede Ansa di Torino. I Noa ritengono Matteucci, insieme a Giuseppe Petronzi, capo della Digos di Torino, il senatore Pd Stefano Esposito e Maurizio Bufalini direttore dei lavori Lyon Turin Ferroviaire responsabile della repressione in atto nei confronti del movimento notav. E parlano di "condanne a morte" e "sentenze immediatamente eseguibili".
Cronaca

In fiamme il Bloody Mary di Casemurate, probabile incendio doloso

venerdì 21 febbraio 2014

Foto di Giampiero Corelli

Il rogo dopo la chiusura del locale, che è ora gravemente danneggiato

L'allarme è scattato intorno alle 4 di questa mattina, poco dopo la chiusura del locale, quando una guardia giurata in servizio di vigilanza ha notato le fiamme uscire dal piano terra del noto locale di via Bagnolo 66 a Casemurate: immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco sul posto con tre squadre. Alle 9 finalmente i pompieri hanno avuto la meglio sul fuoco ma ora il Bloody Mary è completamente inagibile. Sul caso indagano i Carabinieri della stazione di Castiglione, coadiuvati dal personale della Scientifica della Compagnia di Cervia e Milano Marittima: al momento, visti anche alcuni reperti trovati, è quasi certa la pista dell'incendio doloso.
Cronaca, Economia

Congressi di Filt-Cgil e Nidil: gli interventi del vicesindaco Mingozzi

venerdì 21 febbraio 2014

Ieri mattina in rappresentanza del sindaco Matteucci, il vicesindaco Mingozzi è intervenuto al quinto congresso provinciale Filt-Cgil, nella sede della Compagnia portuale, nell'ambito del quale la categoria trasporti ha organizzato una tavola rotonda sul porto; e, nella sede di via Pellegrino Matteucci, al quarto congresso provinciale di Cigl - Nuove identità di lavoro. Dopo la relazione del segretario Filt-Cgil Danilo Morini, Mingozzi ha ribadito come sia "condivisibile l'impegno della Cgil trasporti di affiancarsi a istituzioni e realtà pubbliche e private che operano nel porto per sciogliere l'intricato nodo delle casse di colmata e degli investimenti che ci aspettano".

Cronaca

Cena e lotteria di beneficenza Lions per donare un cane guida a un non vedente

venerdì 21 febbraio 2014

Lunedì 24 febbraio avrà luogo presso la Cà de Vèn di Ravenna una cena benefica organizzata dai Lions Club Ravenna Host e Dante Alighieri il cui contributo,unitamente alla Lotteria, sarà utilizzato per donare un cane guida ad un non vedente della città. A questo Service di elevata e storica rilevanza Lionistica sarà presente la Consigliera del Servizio Cani Guida Lions Sig.ra Nadia Toppino che condividerà con i presenti la sua esperienza e dedizione a questo obiettivo che è diventato un punto di eccellenza in Italia e nel mondo.

Cronaca

Il sindaco Matteucci alla Cmc di via Trieste: "Ravenna solidale senza se e senza ma"

giovedì 20 febbraio 2014

E poi l'auspicio che il corteo no tav di sabato sia pacifico e rispettoso

Oggi pomeriggio, rientrato da Roma, il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci si è recato nella sede CMC di via Trieste: "Di fronte alle minacce terroristiche Ravenna sta con la CMC, senza se e senza ma. Mi fa molto piacere la pioggia di attestati di solidarietà a Massimo Matteucci, che ho trovato molto sereno e impegnato come sempre nel suo lavoro" - ha fatto sapere il primo cittadino.
Cronaca

Minacce di morte al Presidente della Cmc dai Nuclei armati operativi

giovedì 20 febbraio 2014

L'azienda ravennate è citata in una lettera dei NOA recapitata ieri all'Ansa di Torino - La solidarietà a Cmc e Matteucci dal mondo politico, economico e sportivo

C'è anche la CMC di Ravenna tra le aziende prese di mira da un messaggio in tipico tono brigatista firmato dai Nuclei armati operativi (Noa) e recapitato alla sede Ansa di Torino. Il documento parla di "lotta di liberazione contro il Tav" e di un "tribunale rivoluzionario" che "condanna a morte" alcune persone (Giuseppe Petronzi, capo della Digos di Torino, il senatore Pd Stefano Esposito, Massimo Matteucci presidente di Cmc e Maurizio Bufalini direttore dei lavori Lyon Turin Ferroviaire) ritenute "responsabili della repressione in atto" nei confronti del movimento notav.
Cronaca

Minacce al Presidente della Cmc, Legacoop Romagna: "Chiediamo segnale forte e chiaro"

giovedì 20 febbraio 2014

Non si può rimanere in silenzio davanti al ricatto della violenza

"Chiediamo a tutti coloro che si riconoscono nel valore della democrazia e della civiltà di dare un segnale forte e chiaro, che vada oltre le parole di circostanza. Avvertiamo nel Paese un clima che, purtroppo, abbiamo già vissuto. Un clima che autorizza qualcuno a pensare di potere utilizzare le parole come armi, impunemente. E lo diciamo subito, forte e chiaro: il silenzio è complicità. Al di là delle dichiarazioni, i cooperatori pretendono il rispetto di tutti e di tutte le forze politiche per imprese che, in coerenza con i loro principi, quotidianamente cercano di salvaguardare il lavoro per migliaia di famiglie" così il presidente di Legacoop Romagna, Giancarlo Ciaroni, interviene di fronte alle minacce che hanno raggiunto, tra gli altri, il presidente di CMC e vicepresidente di Legacoop Romagna, Massimo Matteucci.
Cronaca

Minacce al presidente Cmc, la solidarietà dei giovani cooperatori

giovedì 20 febbraio 2014

Gatta: "Episodio infame, persa la misura del confronto civile"

"Le deliranti minacce al presidente di Cmc Massimo Matteucci costituiscono un episodio infame, che dimostra come si sia persa in questo Paese la misura del confronto civile. I giovani cooperatori di generazioni sono vicini a Matteucci in questo momento difficile: la violenza, fisica o verbale che sia, non deve mai trovare posto in una società che ha la presunzione di dichiararsi moderna e civile». Con queste parole Rudy Gatta, coordinatore romagnolo di Generazioni (il network che riunisce i cooperatori 'under 40' di Legacoop Emilia Romagna) commenta la notizia del messaggio inviato dai Nuclei operativi armati al presidente della cooperativa Cmc di Ravenna.

Cronaca

Commissioni sull'utilizzo del bancomat, il Presidente dell'Aci Campajola risponde al Sindaco

giovedì 20 febbraio 2014

"Oneri bancari gravosi. E ognuno è libero di pagare dove vuole"

Il 16 febbraio il sindaco Matteucci aveva inviato una lettera al Presidente dell'Aci di Ravenna Simone Maria Campajola chiedendo conto dell'addebito della commissione di 1,50 euro per il pagamento mediante Bancomat, presso l'ACI Ravenna, della tassa di circolazione del proprio autoveicolo, commissione aggiuntiva al costo di esazione di 1,87 euro. Il Presidente Campajola risponde oggi, spiegando la necessità di tale balzello con gli oneri bancari che gravano sulle imprese che accettano il pagamento con moneta elettronica. Riportiamo il testo integrale della lettera.
Cronaca

A Ravenna arriva l'area verde Deserto Rosso e a Camerlona l'area verde Gian Maria Volontè

giovedì 20 febbraio 2014

Sono due delle nuove denominazioni deliberate dalla Giunta. Nuove intitolazioni anche per altre 19 aree: spiccano la ciclabile del Mare e quella dell'Archeologia

L'area verde prospiciente via Dell'Almagià sarà intitolata al film "Deserto Rosso" di Michelangelo Antonioni, vincitore cinquant'anni fa del Leone d'Oro a Venezia, e quella di Camerlona tra via Sant'Egidio e via Don Primo Mazzolari - a vent'anni dalla morte - all'attore e sceneggiatore Gian Maria Volontè (1933 - 1994), protagonista di numerosi film a forte connotazione politica e civile, tra i quali "Il caso Mattei".
Cronaca

Elezioni europee, i cittadini stranieri dell'Unione chiamati a eleggere i candidati italiani

giovedì 20 febbraio 2014

Ancora pochi giorni per consegnare la domanda in Comune: la scadenza è per il 24 febbraio

In occasione delle prossime elezioni del Parlamento europeo, fissate in Italia il 25 maggio, anche i cittadini degli altri Paesi dell'Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza entro il 24 febbraio. In questi giorni, l'amministrazione comunale di Ravenna sta provvedendo alla spedizione del modello di domanda direttamente a casa dei circa 5.000 cittadini comunitari residenti a Ravenna.

Cronaca

Legambiente: "Sparito il treno che collega Romagna e Firenze. Manovra per favorire alta velocità?"

giovedì 20 febbraio 2014

Rambelli: "Eppure il treno Faenza-Firenze è sempre pieno di turisti e pendolari". Bazzoni (Pdl) presenta un'interrogazione in Regione

Il treno è il mezzo più veloce, economico e sostenibile per muoversi da una città all'altra, quante volte l'abbiamo sentito dire? Forse pochi sanno che sarebbe possibile collegare Ravenna e Ferrara con Firenze in appena 2 ore, senza dover passare per Bologna e spendendo appena una decina di euro. "Nei mesi scorsi - racconta Yuri Rambelli, Presidente del circolo Legambiente A. Cederna - avevamo raccontato come dalla Bassa Romagna, così come da Ravenna, fosse possibile raggiungere direttamente Firenze in treno attraverso il collegamento ferroviario via Faenza, un'alternativa comoda ed economica per collegare la Romagna con il capoluogo toscano, poi con il nuovo orario la sorpresa: il treno è sparito. Sarà un caso o c'è la precisa volontà di costringere i viaggiatori a prendere il frecciarossa Bologna-Firenze?"

Cronaca

Domani giornata nazionale del braille: l'Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti in Municipio

giovedì 20 febbraio 2014

Domani, 21 febbraio, ricorre la settima Giornata nazionale del braille, l'unico strumento attraverso il quale le persone cieche accedono all'istruzione alfabetica. Per l'occasione la sezione ravennate dell'Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti sarà in municipio dove, in un incontro alla presenza del vicesindaco Giannantonio Mingozzi, illustrerà il sistema braille, con distribuzione di pieghevoli riportanti il sistema di scrittura con l'indicazione sia in "nero" sia in "braille" dei segni utilizzati dai non vedenti per la scrittura.

Politica & Istituzioni, Cronaca, Info utili

Manifestazione domani contro gli Ogm, con possibile incursione a Ravenna: il divieto del Prefetto

mercoledì 19 febbraio 2014

La Prefettura di Ravenna comunica che, in relazione alla pubblica manifestazione del "Coordinamento 9 dicembre" prevista domani a Soave nel veronese, per protestare contro il divieto di libera coltivazione di piante e sementi OGM, gli organizzatori non escludono che alcuni dei partecipanti con i loro mezzi agricoli possano spostarsi dalla provincia di Verona fino al porto di Ravenna per raggiungere il piazzale antistante lo stabilimento Eurodocks. In considerazione della probabilità che "siano disattese le prescrizioni della Questura di Ravenna in ordine alle modalità di svolgimento della protesta, con particolare riferimento alla circolazione dei mezzi agricoli", il Prefetto di Ravenna ha adottato il provvedimento di "divieto di circolazione degli stessi sulle strade statali e provinciali sul territorio della provincia di Ravenna, nonchè di tutti gli automezzi qualora impiegati per motivi diversi dalla loro destinazione d'uso, per scongiurare eventuali impedimenti alla libera circolazione degli altri veicoli e l'aumento del pericolo per la sicurezza stradale."
Cronaca

Furto in un negozio di piazza Mameli, rubata borsa con 10mila euro

mercoledì 19 febbraio 2014

Foto Zani

L'episodio, avvenuto ieri intorno alle 17.00, commesso probabilmente da due professionisti

È un colpo messo a segno da due professionisti, quello avvenuto nel pomeriggio di ieri ai danni di un negozio di souvenier in piazza Mameli: due persone distinte, a detta della vittima, che hanno agito con calma e freddezza. Probabilmente, la commerciante era controllata a distanza da un po': i ladri, infatti ,dopo averla distratta, sono andati a colpo sicuro rubando una borsa contenente ben 10mila euro. E la donna se ne è accorta soltanto una decina di minuti più tardi, quando i due si erano naturalmente volatilizzati.
Cronaca

Omicidio di via Piancastelli a Castel Bolognese, condanne a 26 e 23 anni

mercoledì 19 febbraio 2014

Foto Zani

Ieri la sentenza per i due albanesi che nel febbraio 2012 freddarono con un colpo di pistola un connazionale. Il commento del Procuratore della Repubblica Mancini

Avevano ucciso un connazionale con un colpo di pistola il 27 febbraio 2012 a Castel Bolognese e ieri, per i due albanesi che si erano consegnati spontaneamente ai carabinieri pochi giorni dopo il fatto di sangue, è arrivata la sentenza: il giudice ha chiesto 26 anni per Artionil Binjakay, autore materiale dell'omicidio del 24enne Kleant Sulkja, e 23 anni per Andi Feneraj che quella sera accompagnava l'assassino.
Cronaca

Veicoli in sovraccarico, beccato autoarticolato che transitava "fuori misura" e senza autorizzazione

mercoledì 19 febbraio 2014

Durante i controlli della Polstrada riscontrate anche violazioni alla compilazione della schede di trasporto

La Sezione Polizia Stradale di Ravenna ha intensificato la vigilanza stradale sulla viabilità ordinaria per contrastare il traffico veicolare in "sovraccarico" così da contenere gli ulteriori danni al fondo stradale già notoriamente dissestato. Durante tale servizio è stato intercettato, sulla via Baiona, un autoarticolato che trasportava semirimorchi sporgenti di oltre un metro dalla sagoma limite. Verificata la documentazione si è accertato che il "trasporto eccezionale" non era stato autorizzato dall'ente proprietario delle strade di transito. Uniche autorizzazioni accertate erano state rilasciate dall'ANAS di Catania e dalla Provincia di Piacenza, riguardanti il solo trattore stradale (motrice) e non anche il rimorchio.

Cronaca

Nel tardo pomeriggio, rapina in un negozio di giocattoli in Piazza Mameli a Ravenna

martedì 18 febbraio 2014

Foto Fabrizio Zani.

Nel tardo pomeriggio di oggi si registra una rapina nella zona della stazione, a Ravenna. Nel mirino dei malviventi un negozio di giocattoli in Piazza Mameli. Non si conoscono al momento i particolari della rapina nè l'entità del furto. Sul luogo sono intervneuti i carabinieri.

Maggiori particolari nelle prossime ore.

Cronaca

Sicurezza stradale, controlli della Polstrada sui Centri Revisioni Veicoli

martedì 18 febbraio 2014

Il mezzo non supera la revisione, ma sulla carta di circolazione risulta "esito regolare": nei guai proprietario, conducente e titolare del Centro colpevole dell'irregolarità

La Sezione Polizia Stradale di Ravenna ha avviato controlli presso i diversi "Centri Revisioni Veicoli" della provincia di Ravenna per riscontrare la correttezza delle verifiche tecniche. Infatti, proprio tali verifiche tecniche determinano la qualità del "parco circolante" sulle nostre strade e quindi vi è un diretto collegamento tra efficienza dei mezzi e sicurezza stradale. Tali controlli, coordinati dalla Squadra di Polizia Giudiziaria della Polstrada, ed effettuati con l'ausilio delle pattuglie adibite al controllo della viabilità ordinaria, hanno subito portato al sequestro di un autoveicolo e della relativa carta di circolazione.
Cronaca

Blocco del traffico confermato per giovedì 20 febbraio

martedì 18 febbraio 2014

È confermato il blocco del traffico di giovedì, 20 febbraio, sulla base del bollettino di Arpa dal quale non sono emerse condizioni favorevoli tali da revocare il provvedimento. Pertanto giovedì sarà in vigore l'ordinanza che ha recepito l'accordo regionale per il miglioramento della qualità dell'aria, che istituisce dalle 8.30 alle 18.30 le limitazioni antismog alla circolazione stradale nel centro abitato compreso all'interno della circonvallazione esterna. Non possono circolare i veicoli a benzina e diesel precedenti l'Euro4 (i diesel Euro 3 possono circolare ma solo se dotati di sistemi di riduzione della massa di particolato), ciclomotori e motocicli precedenti l'Euro2.

Articoli 421 - 450 di 830 InizioIndietroAvantiFine
Ravennanotizie.it è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.1275 del Registro Stampa in data 05.05.2006
Direttore responsabile Nevio Ronconi
Proprietà Tuttifrutti via Braille 4, Fornace Zarattini (RA)


Creative Commons LicenseTutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione.
Per inviare comunicati stampa, notizie e foto a Ravennanotizie.it potete scrivere a redazione@ravennanotizie.it

Per la pubblicità su Ravennanotizie.it
potete rivolgervi direttamente all'editore Tuttifrutti
via Braille, 4 Fornace Zarattini (RA)
CF e P.IVA 00238160394
tel. 0544 509611
pubblicita@ravennanotizie.it

Listino pubblicità

Info su Ravennanotizie.it - Privacy - Policy